I consigli del tuo farmacista: La ritenzione idrica

scianname blog ritenzione2

Il nostro organismo è costituito per il 70% di acqua ed è frequente che avvenga un ristagno di liquidi nei tessuti, dovuto a un malfunzionamento della circolazione venosa e linfatica. Tale ristagno è meglio noto come “ritenzione idrica” e si verifica soprattutto nelle zone più predisposte all’accumulo di grasso, come addome, cosce e glutei.

Il segno principale della ritenzione idrica è l’edema, ossia un rigonfiamento anomalo nei tessuti dove si verifica l’accumulo non solo dei liquidi, ma anche di numerose tossine, che vanno ad alterare il normale metabolismo cellulare. Per verificare se si è realmente affetti da ritenzione idrica, è possibile realizzare diversi test, ma il più rapido è sicuramente premere con forza il pollice sulla parte anteriore della coscia per un paio di secondi. Se dopo aver tolto il dito è possibile notare l’impronta, è molto probabile che ci si trovi in presenza di ritenzione idrica.

Tale fenomeno è molto diffuso e, soprattutto, sofferto da molte donne, ma al tempo stesso anche sottovalutato, in quanto per risolverlo bisognerebbe rimuovere le cause che l’hanno originato. Sicuramente, in assenza di patologie importanti, la principale causa di questo disturbo è lo stile di vita, soprattutto se include alcune abitudini poco salutari come fumo, eccessivo consumo di alcolici, sovrappeso, predisposizione per i cibi salati, abuso di farmaci e caffè, abiti troppo stretti, tacchi troppo alti, oltre al fatto di restare a lungo in piedi, ma senza muoversi.

Tra i rimedi, appunto, oltre alla rimozione delle abitudini malsane sopra citate, è possibile effettuare dei semplici esercizi quotidiani come sollevarsi di tanto in tanto sulle punte dei piedi, in modo da stimolare la circolazione ed il ritorno venoso; oppure dormire con un cuscino sotto il materasso, per tenerlo sempre sollevato nella zona dei piedi. Il migliore deterrente della ritenzione idrica resta l’attività fisica e l’esercizio più indicato è passeggiare, ma anche nuotare e pedalare (meglio se su una cyclette che permetta di avere le gambe sollevate) e, in generale, svolgere esercizi che rinforzino la muscolatura di coscia e polpacci.

A livello di alimentazione è fondamentale assimilare almeno 2 litri d’acqua al giorno e prediligere una dieta ricca di fibre (per scongiurare la stitichezza, che ostacola il deflusso venoso a livello addominale) e vitamina C, che protegge i capillari sanguigni; e periodicamente concedersi una dieta detox, soprattutto dopo giornate in cui si è esagerato un po’, a base principalmente di liquidi e alimenti poco grassi, al fine di depurare l’organismo dall’interno.

Un validissimo alleato per depurare le tossine dal nostro organismo ed eliminare i liquidi in eccesso è rappresentato dagli integratori drenanti e snellenti da assumere per via orale, disponibili in diversi formati: liquidi pronti all’uso o da diluire in acqua, oppure compresse; i quali possono svolgere azioni diverse: digestive e depurative, di sostegno al microcircolo, diuretiche o antiossidanti.

Altresì, sono disponibili anche trattamenti topici, ossia da applicare localmente sulle zone interessate, come fanghi, gel o bende imbibite di principi drenanti, che oltre alla ritenzione idrica combattono la cellulite. Quest’ultima è una vera e propria patologia che viene spesso erroneamente confusa con la ritenzione idrica, ma merita assolutamente una maggiore attenzione, pertanto, la tratteremo in una prossima rubrica. Altresì, non di rado capita di confondere il sovrappeso con la ritenzione idrica, mentre quest’ultima rappresenta solo una conseguenza dell’altro; difatti, è il peso in eccesso a rallentare la diuresi e a favorire la ritenzione idrica, per cui non è possibile risolvere tale disturbo, senza prima aver eliminato i chili di troppo.

Anche questa volta non possiamo dilungarci oltre, ma i nostri farmacisti restano a vostra completa disposizione per consigliarvi i migliori prodotti drenanti, nonché – qualora la ritenzione idrica fosse associata a un problema di sovrappeso – i dispositivi più efficaci per aiutarvi nel vostro percorso di dimagrimento.

Potete contattarci allo 0884 582857, al 333 9914359 (solo WhatsApp), oppure tramite messaggio di posta Facebook/Instagram/Linkedin o elettronica a staff@farmaciascianname.com. Altrimenti, vi aspettiamo in farmacia; siamo in v.le Aldo Moro, 19 a Manfredonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.